CIVICAMENTE è Valentina Carrara

domande?   idee&co   Urbanista, classe 1983, nel 2008 mi laureo presso il Politecnico di Milano in Pianificazione territoriale e urbanistica con una tesi sullo sviluppo locale del territorio dove abito e lavoro, nella provincia bergamasca. Dal 2008 collaboro con studi professionali e enti pubblici tra Bergamo e la Brianza, occupandomi di progettazione urbanistica e strategica, progettazione partecipata e educazione ambientale. Un piccolo spazio questo per raccogliere idee&impressioni sul (mio) essere urbanista, condividere progetti&prototipi ancora tutti da realizzare, svelare illusioni&ricordi d’acqua e di viaggio.

croce e punto vi aspetta domenica 6 aprile, ore 18, all’auditorium del Polaresco (Bergamo): parleremo di spazio pubblico con l’Associazione di quartiere Quarenghi A2Q.… quando il senso di comunità è così forte da far nascere un’idea!

croce e punto vi aspetta domenica 6 aprile, ore 18, all’auditorium del Polaresco (Bergamo): parleremo di spazio pubblico con l’Associazione di quartiere Quarenghi A2Q.

… quando il senso di comunità è così forte da far nascere un’idea!

— 2 settimane fa
#polaresco  #mind the city  #croce e punto  #spazio pubblico  #public space  #urban space  #bergamo 
"It’s not man and nature…or man in nature. Man is nature, just like the trees. Both live and grow"
— 3 settimane fa con 67 note
#nature  #natura  #citazioni 
… è arrivata la primavera!!!

… è arrivata la primavera!!!

— 1 mese fa
#primavera  #progetti  #educazione ambientale 
Eccolo è lui!Quello della libertà è partecipazione.Vorrei essere libero, libero come un uomo. Vorrei essere libero come un uomo.Come un uomo appena nato che ha di fronte solamente la naturae cammina dentro un bosco con la gioia di inseguire un’avventura, sempre libero e vitale, fa l’amore come fosse un animale, incosciente come un uomo compiaciuto della propria libertà.La libertà non è star sopra un albero, non è neanche avere un’opinione, la libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione.

Eccolo è lui!
Quello della libertà è partecipazione.

Vorrei essere libero, libero come un uomo.

Vorrei essere libero come un uomo.
Come un uomo appena nato che ha di fronte solamente la natura
e cammina dentro un bosco con la gioia di inseguire un’avventura,
sempre libero e vitale, fa l’amore come fosse un animale,
incosciente come un uomo compiaciuto della propria libertà.
La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche avere un’opinione,
la libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione.

— 1 mese fa
#giorgio gaber  #partecipazione  #eccomi 
is coming!23 marzo 2014 | h.18 | polarescoBERGAMO MIND THE CITY.MIND YOUR CITY, BERGAMO!

is coming!
23 marzo 2014 | h.18 | polaresco
BERGAMO MIND THE CITY.
MIND YOUR CITY, BERGAMO!

— 1 mese fa
#polaresco  #bergamo  #mind the city  #public space  #progetti  #croce e punto 
Bergamo, mind the city. Mind your city, Bergamo.

Libertà è partecipazione, cantò un giorno il signor G.

Essere una piccola città certe volte è un vantaggio.
Perché il perimetro è circoscritto, perché in strada i ciao sono dietro ogni angolo e perché tutti dicono la loro, su cosa funziona e cosa no, al bar sotto casa.
Il progetto Bergamo, mind the city propone di lasciare caffè e quotidiano e uscire in strada: è un invito a tutti, soprattutto ai giovani, a prendersi cura della propria città e a pensare soluzioni.
Oggetto d’indagine sono gli spazi pubblici cittadini, ossia luoghi quali piazze, parchi, biblioteche, musei e centri culturali, oratori o sedi di associazioni che funzionano da punti di ritrovo, incontro, inclusione, che sono aggregatori di persone di diverse età, religione, genere, nazionalità e che danno vita a forme, anche inaspettate, di solidarietà e integrazione.
A Bergamo esistono spazi pubblici già in uso, o spazi pubblici potenzialmente recuperabili o attrezzabili, come negozi sfitti, edifici dismessi, parchi poco frequentati.
Obiettivo del progetto è identificare questi luoghi su una mappa e far emergere bisogni e aspettative dei cittadini nei confronti di tali spazi.

Anche attraverso il confronto con buone idee e progetti, bergamaschi e non, nasceranno idee e progetti buoni per la città.

— 1 mese fa
#polaresco  #mind the city  #croce e punto  #bergamo  #public space  #progetti 
Alberto, Marta, Matteo e Valentina sono croce e punto, ovvero l’arte del rammendo urbano.
Contatti: croceepunto@gmail.com

Alberto, Marta, Matteo e Valentina sono croce e punto, ovvero l’arte del rammendo urbano.

Contatti: croceepunto@gmail.com

— 1 mese fa
#polaresco  #croce e punto  #bergamo  #progetti  #public space  #mind the city 
"

AAA cercasi:
avventuriere e cantanti stonati, architetti e street artists, maestre di orienteering o di yoga, video-makers, poeti e scrittrici in erba, bikers&skaters, urbanisti e geografe, metallare&hippies, fotografi, fan delle serie-tv, quelli-che-si-alzano-al-mattino-presto-per-andare-a-correre, guerrilla gardeners, ingegneri e rabdomanti, bloggers, informatici dagli occhiali ovali e vicine di casa…
… cittadini e cittadine e tutti quelli che non rientrano nelle precedenti categorie, di età compresa fra i 14 e i 30 anni.

Obiettivo: mappatura creativa degli spazi pubblici di Bergamo.

"
is coming!
23 marzo 2014 | h.18 | polaresco
BERGAMO MIND THE CITY.
MIND YOUR CITY, BERGAMO!
— 1 mese fa con 1 nota
#mind the city  #polaresco  #progetti  #bergamo 
is coming!23 marzo 2014 | h.18 | polarescoBERGAMO MIND THE CITY.MIND YOUR CITY, BERGAMO!

is coming!
23 marzo 2014 | h.18 | polaresco
BERGAMO MIND THE CITY.
MIND YOUR CITY, BERGAMO!

— 1 mese fa con 1 nota
#mind the city  #bergamo  #polaresco  #spazio pubblico  #urban space 

del "contribuire a far crescere nella popolazione, in questo caso nei giovani cittadini, un sentimento di identità ed appartenenza al proprio territorio".

o anche “libere variazioni su angeli del paradiso”.

— 1 mese fa
#ecomusei  #ecomuseo val san martino  #educazione ambientale 

mindyourgarden:

Garden 73 (Hamburg, Germany)

Soccer in a new environment. Water on the soccer lawn can create unintentional comic shots. In Garden 73 these conflicts become the central issues of the program.

The playing field is made of a simple concrete basin. The floor is covered with an elastic coating, which is roughened for friction. 

In 1933, the architect R. Buckminster Fuller created the Dymaxion World Map, a cartographic projection which can be unfolded into a two dimensional map. In 1954, at Lake Maggiore, the first standardized mini-golf course was opened, designed by the landscape architect, P. Bongni. The Dymaxion golf in the garden 73 is a remix: the Unfolded Dymaxion World is the support field for the mini golf game. Continents and countries are successively played and conquered. The folded triangles of the world map consist of reinforced, lightweight concrete stilts, hovering over the lawn area.

by Topotek 1

Piccole idee geniali rendono il mondo più divertente!!!
Love it.

— 1 mese fa con 32 note
#progetti  #parchi 
urbangardennyc:

Kids are people too…

I agree, so important people.

urbangardennyc:

Kids are people too…

I agree, so important people.

— 2 mesi fa con 10 note
#progettazione partecipata  #progetti 

archatlas:

Les Berges du RhônIN SITU

Più di tutto mi piace la sottile striscia d’acqua che fa da preludio al fiume.

(via landscapearchitecture)

— 2 mesi fa con 614 note
#progetti  #città  #les berges du rhone